Piano Sano Lontano

Piano Sano Lontano

Slow tourism | Esperienze, tour, audioguide, degustazioni

Home | Podcast | Chi sono | Contatti

Collaborazioni

Lavori con il turismo slow?  Ecco cosa posso fare per te!

Miele, i benefici per il sonno

Il miele è un prodotto naturale ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo, tra cui anche quelle che possono aiutarci a dormire meglio.

Il miele, d’altronde, è un cibo da sogno, con proprietà straordinarie e una grande varietà di sapori e profumi, utilizzato già dall’uomo preistorico come fonte di energia e come medicinale. Si tratta di uno dei pochissimi alimenti che non vanno mai a male grazie all’alta concentrazione di zuccheri che contiene.

In questo articolo vedremo come il miele può aiutarci ad avere un sonno più sereno.

Sostanze amiche del sonno contenute nel miele

Innanzitutto, il miele contiene la sostanza chimica chiamata melatonina, nota per essere un potente regolatore del sonno. La melatonina è un ormone prodotto dalla ghiandola pineale, situata nell’encefalo, che ha il compito di regolare il ritmo circadiano del nostro corpo. Quando il livello di melatonina aumenta nel nostro organismo, ci sentiamo più stanchi e più inclini al sonno.

Inoltre, il miele contiene anche altre sostanze come la serotonina e il triptofano, entrambe coinvolte nella regolazione del sonno. La serotonina, nota anche come “ormoni del buon umore”, è una sostanza chimica prodotta dal nostro cervello che ci aiuta a sentirci rilassati e tranquilli, mentre il triptofano è un aminoacido presente in molti alimenti, tra cui il miele, che agisce come precursore della serotonina e quindi contribuisce alla regolazione del sonno.

Keep calm e mangia un cucchiaino di miele

Oltre a queste proprietà, il miele ha anche un effetto calmante sull’organismo, infatti, aiuta a rilassare i muscoli favorendo un sonno profondo e ristoratore. Inoltre, il miele ha un alto contenuto di zuccheri naturali, che forniscono energia al nostro corpo durante la notte, aiutandoci a dormire meglio.

Per sfruttare al meglio queste proprietà, è consigliabile assumere un cucchiaino di miele prima di andare a dormire, magari diluito in una tisana calda o in un bicchiere d’acqua. È importante ricordare, però, che il miele deve essere consumato con moderazione, poiché contiene molti zuccheri e può aumentare il rischio di obesità e di problemi di salute legati al diabete.

Che tipo di miele scegliere per dormire meglio

Per sfruttare al meglio le proprietà del miele per il sonno, è importante scegliere il tipo di miele più adatto alle nostre esigenze. In generale, i mieli di fiori di tiglio, di camomilla e di lavanda sono i più indicati per favorire il sonno, poiché hanno proprietà calmanti e rilassanti.

Il miele di tiglio, ad esempio, è particolarmente indicato per chi soffre di insonnia o di problemi di sonno, poiché ha un effetto sedativo naturale. Inoltre, il miele di tiglio è anche ricco di calcio, magnesio e potassio, minerali che aiutano a rilassare i muscoli e a favorire un sonno profondo e ristoratore.

Anche il miele di camomilla e di lavanda sono ottimi alleati per il sonno, poiché hanno proprietà calmanti e rilassanti. La camomilla, in particolare, è nota per le sue proprietà sedative e lenitive, mentre la lavanda ha un effetto rilassante sui nervi e sulla mente.

Miele biologico, la scelta migliore

È importante scegliere sempre mieli di qualità, meglio se biologici, poiché questi sono meno trattati e contengono meno sostanze chimiche rispetto ai mieli convenzionali. In questo modo, si può essere sicuri di assumere un prodotto naturale e salutare per il nostro organismo.

In conclusione, il miele è un alimento naturale che può aiutarci a dormire meglio e a combattere l’insonnia, grazie alle sue proprietà calmanti e alle sostanze chimiche presenti al suo interno.

Tuttavia, è sempre importante seguire uno stile di vita sano e adottare buone abitudini alimentari per garantire un sonno profondo e ristoratore.

Potrebbero anche interessarti:

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
error: Content is protected !!